Cos’è lo spam? Come prevenirlo?

Se usi internet o la posta elettronica certo avrai sentito parlare di spam o spamming: ma cos’è lo spam?
Oggi con il termine spam si indicano messaggi pubblicitari inviati senza nessun criterio e consenso personale di chi li riceve, come mail o commenti su blog o forum, contenenti link non richiesti che spesso rimandano a siti o servizi di dubbia utilità.

Il termine spam deriva da una carne in scatola piuttosto famosa all’estero, conosciuta per la sua scarsa qualità e per le sue aggressive campagne pubblicitarie.

Questo discusso prodotto divenne anche protagonista di un celebre sketch dei comici del Monty Python’s Flying Circus, ambientato in un locale nel quale ogni pietanza proposta dalla cameriera era a base di Spam.

Lo spam può essere messo in atto attraverso (spamming) qualunque strumento, ma trova in internet, e in particolare nella posta elettronica, il suo principale canale, vista la grande facilità con cui le nuove tecnologie permettono di entrare in comunicazione con un numero enorme di individui.

Come prevenire o eliminare lo spam?

Una buona regola per cercare di evitare di ricevere messaggi di spam è fare attenzione a chi dare il proprio indirizzo email. Spesso in rete ci sono concorsi o servizi di dubbia utilità nati con lo scopo principale di accumulare indirizzi email.

Lo spam può arrivare anche quando non hai dato la tua email a nessuno, specialmente l’account email è creato con i servizi più famosi: come mai?

I software di spamming generano indirizzi a caso cercando di beccare utenti del provvider preso di mira.

Come comportarsi in questi casi?
I provvider non stanno a guardare: sui loro server di posta elettronica hanno installato software capaci di individuare le email di spam ed inserirle in una cartella apposita (spesso denominata spam); l’utente successivamente provvederà a cancellarle se il sospetto è fondato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *